Ultimi aggiornamenti del 30.12.21 : Green pass rafforzato
Dal 10 gennaio 2022 fino alla cessazione dello stato di emergenza, si amplia l’uso del green pass rafforzato alle seguenti attività:

  • alberghi e strutture ricettive;
  • feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose;
  • sagre e fiere;
  • centri congressi;
  • servizi di ristorazione all’aperto;
  • impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici;
  • piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto;
  • centri culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all’aperto.

Inoltre, il green pass rafforzato è necessario per l’accesso e l’utilizzo dei mezzi di trasporto compreso il trasporto pubblico locale o regionale.

 

Nuova Informazione importante!: Dal 16.12.01 per chi arriva dall’estero è obbligatorio* aver fatto un tampone (molecolare o antigenico) anche se si è in possesso di Super Green Pass. (*a partire dai 6 anni)
Per i soggetti privi di certificazione verde ottenuta per immunizzazione (per guarigione o per completamento del ciclo vaccinale previsto), permane l’obbligo dell’effettuazione del tampone prima dell’ingresso in Italia ed è prevista la misura aggiuntiva della quarantena di 5 giorni con ulteriore tampone al termine della stessa.

Qualche chiarimento sull’uso del Green Pass:

Per l’accesso all’hotel, alla ristorazione interna ed ai servizi stessi dell’hotel è richiesto il Green Pass base (che si può ottenere anche con il tampone ogni 48 ore).

Il green Pass verrà controllato al vostro arrivo durante il Check-in, e, con il vostro permesso, segneremo se avete il Super Green Pass in modo tale da non doverlo controllare tutti i giorni del vostro soggiorno.

 

Altri casi dove è sufficiente il Green Pass Base:

  •  Uso degli impianti da sci
  • Mercatini di Natale
  • Trasporto pubblico locale

 

Il Super Green Pass è invece necessario per:

  • Spettacoli
  • Eventi sportivi
  • Ristorazione al chiuso (baite, ristoranti)
  • Musei, cinema, teatri, sale concerto, live club, gallerie, biblioteche e altri luoghi di cultura
  • Discoteche e Apre-ski

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale di informazioni del Trentino:

https://www.trentinomarketing.org/it/trentino-suite/vacanze-sicure-landing-pages/vacanze-sicure/

Sciare in sicurezza con il Green Pass

Finalmente! Possiamo tornare in pista, seppur con qualche semplice disposizione di sicurezza: 

Per accedere agli impianti sarà necessario il Green Pass (vaccinato, guarito o testato) dai 12 anni di età in poi.

Lo skipass, acquistabile online o presso i punti vendita dovrà essere attivato giornalmente abbinandovi il Green Pass.

Questa attivazione sarà una semplice procedura che potrà essere fatta sul sito dolomitisuperski.com o attraverso la  App Dolomiti Superski.

Coloro che non disponessero di smartphone o accesso a internet, potranno attivare quotidianamente lo skipass con il Green Pass presso i punti vendita dislocati nelle varie località delle Dolomiti.
La capienza degli impianti con veicoli chiusi sarà ridotta all’80%. Inoltre, su tali impianti sarà necessario indossare una mascherina chirurgica o superiore.
Il numero di skipass non è contingentato, per tanto non è richiesta la prenotazione.
Maggiori informazioni le potete trovare al sito

https://www.dolomitisuperski.com/Vacanza-invernale/Green-Pass

Ti garantiamo un soggiorno sicuro senza rinunciare al piacere di stare da noi.

Il tuo soggiorno in totale sicurezza

Caro Cliente,

Ti comunichiamo che abbiamo adottato tutte le misure di sicurezza sanitaria richieste dalle Autorità competenti per garantire la totale sicurezza di tutti gli Ospiti e del nostro Staff.

L’applicazione di rigorose procedure igieniche in tutte le aree comuni, nelle camere e nei contatti con il nostro Team ti garantisce il massimo comfort e serenità per il tuo soggiorno.

All’arrivo potrai verificare personalmente l’applicazione delle misure di sicurezza, ti chiederemo un po’ di collaborazione, certo, ma fondamentale per una buona riuscita. Solo insieme, rispettando tutte le norme di comportamento possiamo garantirvi delle splendide vacanze in assoluta tranquillità e sicurezza.

Queste le principali procedure che abbiamo attivato:

  • Pulizia e sanificazione costante di tutti gli spazi della struttura, delle camere, le aree comuni e le sale.
  • Rigorosa sanificazione e pulizia di tutti i possibili punti di contatto (maniglie delle porte, ascensori, banconi di ricevimento, tavoli bar etc…), che vengono disinfettati più volte al giorno.
  • Dotazione a tutto lo staff dei dispositivi di protezione individuali necessari
  • Disinfettanti per le mani posizionati nelle varie zone dell’hotel
  • Formazione del nostro Staff per garantire il rispetto dei protocolli di sicurezza
  • Semplificazione delle procedure di check-in e check-out
  • Dispositivi di protezione individuale a disposizione su richiesta per gli ospiti

Siamo felici di poterti accogliere per fare quello che più ci piace: mettere al centro del soggiorno il Tuo Benessere.

Sicurezza sugli impianti di risalita e attivitá Outdoor

Il distanziamento sociale sulle piste della Val di Fassa è più semplice, poiché il comprensorio sciistico offre un’ampia superficie sciabile in ettari, in rapporto al numero di sciatori trasportati con gli impianti di risalita.

Inoltre, il comprensorio sciistico vanta un elevato numero di impianti di risalita, brevi e veloci, Vari sono seggiovie e sciovie e dunque permettono il trasporto stando all’aria aperta.
Gli impianti di risalita coperti, invece, andranno in funzione con la capienza definita dalla normativa vigente – rigorosamente con la copertura di naso e bocca obbligatoria – alla massima velocità possibile.
In questo modo si diminuisce il tempo che lo sciatore trascorre in un ambiente chiuso. Grazie ad impianti moderni e all’avanguardia con un’elevata portata oraria, viene diminuito notevolmente il rischio di code che potrebbero formarsi alle stazioni a valle.
Qui le regole base:
  • Gestione intelligente delle codenei punti di attesa
  • Sanificazione quotidiana di tutte le cabine, dei WC e di altri spazi pubblici
  • Installazione di pareti divisorie tra clienti e personale di vendita
  • Maggiore frequenza di ski bus per evitare sovraffollamento
  • Misure protettive nelle accoglienti baite dove sarete serviti comodamente al tavolo. Le grandi terrazze soleggiate offrono, infatti, un’ulteriore spazio all’aria aperta.
  • Gruppi ridotti per le escursioni con ciaspole, escursioni invernali e le altre attività previste dal programma dello Sport Check point Val di Fassa con guide locali e certificate al quale siamo convenzionati

Spazi aperti, calda accoglienza e vacanze sicure quest’inverno in Trentino

Per un soggiorno sereno e senza preoccupazioni

Da sempre, spazi aperti e ritmi naturali fanno del Trentino la destinazione ideale per ritrovare equilibrio e benessere in ogni stagione. Anche durante il bianco inverno. In Trentino, ti aspettano infatti 800 km di piste, 229 impianti, 6000 km di sentieri e ben 1.000 alberi per abitante!

Questi numeri stanno ad indicare che le scelte per sciatori e turisti meno sportivi sono davvero molte e che le possibilità di trovarsi dentro situazioni affollate possono essere ridotte. Ciononostante, anche qui in Trentino dove gli spazi aperti non mancano, a volte possono formarsi assembramenti e code.

Ecco perché stiamo continuando a lavorare con impegno e serietà, per garantire anche in inverno la sicurezza di tutti e per rendere le tue vacanze in Trentino un momento dedicato alla natura, al divertimento, al relax senza preoccupazioni. Sulle piste da sci, in hotel, nei rifugi sulla neve, sugli skibus o nei ristoranti delle località sciistiche più cool, potrai sentirti sicuro perché abbiamo creato protocolli dettagliati per ridurre ogni rischio e per garantire la salute di tutti.

Ti aspettiamo, come aspettiamo l'inverno, certi di poterti assicurare, insieme all’accoglienza che abbiamo sempre saputo e voluto offrirti, anche la possibilità di una vacanza in cui rigenerarti, a contatto con la natura e con le persone a cui vuoi bene.

In questa sezione potrai trovare informazioni sempre aggiornate, su tutte le misure adottate in Trentino, per prenderci cura di te e dei tuoi cari.

 

Le misure più importanti adottate in Trentino quest’inverno

Di seguito riassumiamo brevemente le misure più importanti che abbiamo adottato per una vacanza invernale in Trentino in tutta sicurezza.

Ti assicuriamo:

  • una gestione intelligente delle code e dei flussi e l'intensificazione dei servizi di prenotazione e di pagamento online
  • la sanificazione costante e controllata di tutte le cabine degli impianti, dei WC e di altri spazi pubblici
  • una maggiore frequenza dei servizi di trasporto come gli skibus per soddisfare le necessità di spostamento vista la capienza ridotta
  • un servizio attento e il rispetto delle misure anticontagio anche nei punti di ristoro in alta quota
  • un servizio di soccorso efficiente e attivo sul territorio, disponibile h 24 e pronto a far fronte ad ogni tipo di emergenza
  • il personale attivo nel settore turistico verrà sottoposto a regolari controlli sanitari
     

Aiutaci a prenderci cura di te 

Per aiutarci a prenderci cura di te, di tutti gli altri ospiti e anche degli operatori locali, ti chiediamo di goderti la tua vacanza in Trentino, osservando sempre queste regole di base:

  • Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
  • Lavati spesso le mani o igienizzale usano i gel che troverai a disposizione
  • Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci e lavati o igienizzati le mani in seguito
  • Mantieni le distanze di sicurezza dalle persone che non appartengono al tuo nucleo convivente e rispetta le code con pazienza
  • Indossa sempre la mascherina anche all'aperto e sempre quando non puoi mantenere la distanza dalle persone che non vivono con te
  • Prenota anticipatamente tutti i servizi della tua vacanza, come ski pass, noleggio sci, lezioni di sci, pranzi e cene (soprattutto in rifugio) e prediligi i pagamenti elettronici
  • Non uscire se presenti sintomi influenzali e se hai la febbre (sopra i 37,5 °C) o se convivi con persone che hanno sintomi riconducibili a Covid-19
  • Se pensi di essere stato contagiato non recarti al pronto soccorso: chiama la guardia medica o avvisa il gestore della struttura in cui stai pernottando. 

Attenzione: a causa dell'attuale situazione in continua evoluzione, possono subentrare cambiamenti normativi improvvisi con conseguente allentamento o irrigidimento dei provvedimenti. Questa pagina e le relative sezioni verranno costantemente aggiornate.